Seguici:

Lo scandalo. Consigliere regionale al telefono, bolletta da 49mila euro

1 Commento
Lo scandalo. Consigliere regionale al telefono, bolletta da 49mila euro

Mentre si tagliano i reparti degli ospedali, c’è chi sperpera il denaro dei cittadini


Chiudono gli ospedali perché non ci sono i soldi e intanto c’è chi in Consiglio regionale spende 49 mila euro di telefonate. Soldi dei cittadini, degli stessi che tra un po’ troveranno i reparti smantellati e che già oggi non trovano un posto letto per ricoverarsi. Lo scandalo è scoppiato online e fino ad oggi nessuno si è preoccupato di assumere una qualche iniziativa per interrogare il Presidente dell’Assemblea e sollecitare una qualche sanzione  per quel Consigliere regionale protagonista della vicenda che meriterebbe di essere mandato via. In 14 mesi ha speso 49 mila euro di telefonate. Una super bolletta a cavallo tra il 2009 e il 2010. In pratica ha speso con i soldi dei molisani 32.885 euro nel 2009 e 16.900 nel solo primo bimestre del 2010. Probabilmente tra una chiamata e l’altra avrà anche pontificato sulla necessità di ridurre i costi della politica. Scoppiato lo scandalo finalmente qualcuno in Regione ha provveduto a staccargli il telefono. Almeno questo. La notizia è stata resa pubblica grazie ad una lettera anonima, qui riportata, inviata a tutti i Consiglieri regionali.

bolletta_i.jpg (La lettera con la bolletta)

Condividi:
  • Facebook
  • E-mail this story to a friend!
  • LinkedIn
  • Live
  • TwitThis

Articoli correlati

  1. …forse è convinto di lavorare in un call center…

Rispondi a

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>